Antincendio Rischio medio


Il corso di Formazione per l’Addetto Antincendio e relativo aggiornamento viene erogato ai sensi del D. Lgs n. 81/2008.
L’art. 8, comma 1, lettera b) e l’art. 43, comma 1, lettera b) del D. Lgs. n. 81/2008 impongono al Datore di Lavoro di designare preventivamente i lavoratori incaricati dell’attuazione delle misure di prevenzione incendi e lotta antincendio, di evacuazione dei lavoratori in caso di pericolo grave e immediato, di salvataggio di pronto soccorso e, comunque, di gestione dell’emergenza. La durata del corso ed il relativo aggiornamento dipende dalla appartenenza dell’azienda al rischio di incendio secondo quanto previsto dal D. M. 10/03/98 ed in particolare:

 

Durata

 

Primo rilascio: 8 ore
Aggiornamento: 5 ore

 

Attività a rischio incendio medio

 

A titolo esemplificativo e non esaustivo rientrano in tale categoria di attività:
i luoghi di lavoro compresi nell’allegato al D.M. 16 febbraio 1982 e nelle tabelle A e B annesse al D.P.R. n. 689 del 1959, con esclusione delle attività considerate a rischio elevato;
i cantieri temporanei e mobili ove si detengono ed impiegano sostanze infiammabili e si fa uso di fiamme libere, esclusi quelli interamente all’aperto.

 

Programma del corso

 

L’Antincendio rischio medio
La combustione e la prevenzione
La valutazione del rischio e le misure di prevenzione e protezione
Utilizzo di mezzi estinguenti
Interventi della squadra e di primo soccorso
Le esercitazioni e i controlli da effettuare
L’incendio e la prevenzione incendi
I principi sulla combustione e l’incendio;
Le sostanze estinguenti;
Il triangolo della combustione;
Le principali cause di incendio;
I rischi alle persone in caso di incendio;
I principali accorgimenti e le misure per prevenire gli incendi.
La protezione antincendio e le procedure da adottare in caso di incendio
Le principali misure di protezione contro gli incendi;
Le vie di esodo;
Le procedure da adottare quando si scopre un incendio o in caso di allarme;
Le procedure per l’evacuazione;
I rapporti con i vigili del fuoco;
Le attrezzature e gli impianti di estinzione;
La segnaletica di sicurezza;
I sistemi di allarme;
L’illuminazione di emergenza.
Esercitazioni pratiche antincendio
Uso dei mezzi di estinzione più diffusi;
Utilizzo delle attrezzature di protezione individuale e collettive;
Esercitazioni sull’uso degli estintori portatili e modalità di utilizzazione di naspi e idranti.
Il mancato possesso dell’attestato di Prevenzioni Incendi, secondo l’art. 55 comma 1, lettera b) del D. Lgs. 81/08, comporta per il datore di lavoro, l’arresto da tre a sei mesi o l’ammenda da € 2.500 a € 6.400.

Condividi



Lasciaci i contatti se sei interessato
a questo corso





Ho letto l'informativa e acconsento al trattamento dei miei dati personali.